初心者や子供でも知識があればメダカ飼育は簡単

Una guida per principianti all’allevamento del pesce chili (Oryzias latipes) dalla deposizione delle uova agli avannotti.

  • 2022年11月18日
  • 2022年11月21日
  • Médaka
目次

Condizioni per la deposizione delle uova di killifish

Prima di tutto, è importante ricordare le condizioni per la deposizione delle uova da parte dei killifish.

Dopo circa tre-sei mesi di età, i killifish adulti e maturi si riproducono ogni giorno dalla primavera all’inizio dell’autunno (da aprile a ottobre), quando la temperatura dell’acqua è elevata, se le condizioni sono favorevoli

Le condizioni per la deposizione delle uova includono una temperatura dell’acqua di almeno 18°C, almeno 13 ore di luce solare al giorno, un mix sano di killifish maschi e femmine e un’adeguata densità di allevamento di killifish.

Se le condizioni sono soddisfatte ma i killifish non si riproducono, controllate la densità dei killifish in vasca, la scarsa qualità dell’acqua e lo stato di salute dei killifish (magri o malati).

Dalla deposizione delle uova di killifish alla raccolta delle uova

Quando si riproducono i killifish

I killifish si accoppiano e depongono le uova generalmente dall’alba alle prime ore del mattino. Se si vedono uova appese al ventre della femmina, raccoglierle.

Preparate quindi un piccolo contenitore di dimensioni Tupperware per l’incubazione delle uova e una vasca o un contenitore per l’allevamento degli avannotti.

Come raccogliere le uova (metodo di raccolta delle uova)

Le uova sono attaccate all’addome del medaka da una sostanza filiforme appiccicosa chiamata tenraku-jushi.

Circa 12 ore dopo la deposizione delle uova, queste si separano dall’addome del killifish, che inizia a deporle sulle piante acquatiche circostanti.

Le uova di killifish sono ricoperte da un guscio duro, quindi non possono essere rotte dal contatto diretto con le dita.

Raccolta diretta delle uova

Si tratta di un metodo un po’ più violento, ma il killifish viene catturato in una rete mentre tiene ancora le uova sul ventre e le uova vengono raccolte con un dito o una spazzola morbida.

Questo metodo garantisce la raccolta di tutte le uova, ma ha lo svantaggio di stressare i killifish. Ci vuole anche più tempo per raccogliere le uova.

Utilizzo di letti di deposizione delle uova

Il metodo più comune è quello di utilizzare prodotti per la raccolta delle uova. I prodotti noti come letti per la deposizione delle uova sono oggi disponibili nei negozi da 100 yen.

I letti per la deposizione delle uova possono essere realizzati con materiali come spugne dure da cucina, fibre di cocco allentate o materiali simili a reti arrotolate.

Tutti questi possono essere allestiti semplicemente immergendoli in un contenitore per la riproduzione, come un acquario. Rimuovere i letti di deposizione ogni giorno o ogni pochi giorni e rimuovere le uova una per una con le dita o trasferire l’intero letto di deposizione in un altro contenitore.

Prendere le uova che sono affondate sul fondo della vasca

Se tenete i killifish in un contenitore senza letti di deposizione, ghiaia o altro, potete raccogliere le uova aspirando il fondo con un contagocce e filtrandole attraverso un retino verso mezzogiorno o sera, quando le uova lasciano il ventre.

Questo metodo è efficace per chi alleva decine di killifish in grandi contenitori, ma richiede un po’ di tempo.

Lavare le uova raccolte in acqua di rubinetto

Poiché le uova sono coperte da un guscio duro e sono isolate dall’acqua circostante, possono essere lavate senza problemi con un po’ di acqua di rubinetto.

L’acqua del rubinetto ha un effetto disinfettante. Lavando le uova in acqua di rubinetto e separandole una ad una, si aumenta il tasso di schiusa.

Come schiudere e allevare gli avannotti di killifish

Trasferite le uova di medaka in un contenitore separato

Trasferite le uova raccolte in un contenitore separato. Questo perché i killifish adulti predano gli avannotti appena nati.

I medaka mangiano praticamente tutto ciò che è abbastanza piccolo da entrare nella loro bocca.

Pertanto, anche se gli avannotti si schiudono dalle uova, possono essere predati dai killifish genitori o dai killifish tenuti con loro. Se volete essere sicuri di allevare avannotti di killifish, isolate le uova e avviate un nuovo acquario. .

Una volta che le uova di killifish e gli avannotti di killifish si sono schiusi dalle uova, sarà difficile cambiare l’acqua. Preparate un contenitore più grande in modo da poterli coltivare nello stesso contenitore con solo acqua aggiuntiva senza cambiare l’acqua fino a quando non raggiungono una certa dimensione.

Utilizziamo una fioriera con una capacità di circa 25 litri, con la quale coltiviamo diverse centinaia di giovani killifish in una sola volta.

Preparare un contenitore più grande appositamente per la coltivazione dei conidi aumenta il loro tasso di sopravvivenza!

E’ necessario includere anche materiale filtrante o ghiaia

I cambi d’acqua possono essere difficili durante l’allevamento degli avannotti, soprattutto nel periodo della pesca ad aghi. In una vasca appena allestita per gli avannotti, aggiungere la ghiaia o i materiali filtranti utilizzati nella vasca dei killifish madre per aumentare i batteri.

Rimuovere gli ovuli non fecondati

Alcune uova non vengono fecondate correttamente e diventano bianche e ammuffite. Queste uova non fecondate devono essere rimosse o la muffa si diffonderà alle uova circostanti.

Alcuni allevatori di killifish usano il “blu di metilene”, un medicinale contro le malattie dei pesci, per prevenire le muffe, ma in genere non è necessario. Ha pochi altri usi e il suo forte potere macchiante lo rende difficile da gestire in casa, poiché può finire sulla biancheria e sui pavimenti. È molto efficace, ma è bene usare cautela nell’utilizzarlo.

Chiusura in acqua di rubinetto

Le uova di ciliegio si schiudono anche se vengono lasciate nell’acqua del rubinetto che non è stata gessata. Una volta raccolte le uova, riempire il contenitore con acqua di rubinetto e, se possibile, gettarvi le uova una per una, rompendole con le mani.

La temperatura totale di schiusa è di 250°C

Si dice che la temperatura totale richiesta per la schiusa delle uova fecondate di pesce chili sia di 250°C. In altre parole, a una temperatura dell’acqua di 25°C occorrono 10 giorni per la schiusa e a una temperatura di 20°C 12-13 giorni. È importante ricordare che alle temperature di riproduzione le uova si schiudono in circa due settimane.

Fino a questo punto, se si presta attenzione solo alla comparsa di muffa d’acqua, dovrebbero schiudersi. Se si schiudono in modo sicuro, è il modo più difficile per allevare i “pesci ago”. Qui è dove tutto ha inizio! .

Come allevare gli aghi di killifish! Informazioni sull’alimentazione

La parte più difficile dell’allevamento dei medaka è la crescita degli avannotti. La massima cura è quella di farli crescere fino a circa 1 cm di lunghezza, dove diventano forti nuotatori. Una volta superato questo punto, possono nutrirsi in modo stabile e la difficoltà di allevamento diventa molto facile. .

Il cibo è un boccone sottile e ampio di polvere grande come una bocca

Gli avannotti di medaka sono molto piccoli e indifesi. </Le loro pinne non si sono ancora sviluppate e i loro organi interni non sono completamente sviluppati, quindi non possono mangiare lo stesso cibo dei killifish adulti.

Non sono forti nuotatori, quindi è importante che il cibo sia sempre vicino agli avannotti.

Cercate di distribuire il cibo in modo sottile e ampio. Se l’esca è in polvere, dovrebbe diffondersi rapidamente sulla superficie.

La polvere bianca intorno all'avannotto di pesce chilo è cibo
La polvere bianca intorno agli avannotti di killifish è cibo

.

Il mangime iniziale è la parte più importante dell’allevamento ittico

Come nel caso di tonni, anguille e altri pesci d’allevamento, la parte più difficile della fase di allevamento degli avannotti consiste nel procurare bocconi di cibo e somministrarlo agli avannotti.

L’alimentazione in questo periodo è chiamata “alimentazione iniziale”. Questa alimentazione iniziale è molto importante per rendere possibile un’acquacoltura completa.

Il cibo può essere semplicemente grattugiato dal cibo per pesci adulti

Il mangime può essere semplicemente macinato fino a ottenere una consistenza polverosa dal mangime per pesci rossi adulti.

In alcuni posti oggi si vendono cibi per friggere, quindi potete usarli se vi risulta difficile macinare il cibo.

In pratica, nutrire meno gli avannotti e più i mangimi

La regola di base per l’alimentazione degli avannotti di killifish è di alimentarli meno spesso per ogni mangime e più spesso al giorno.

Fry non mangia cibo che si è depositato. Questo non farà altro che causare la contaminazione dell’acqua, quindi è importante nutrirli tutte le volte che riescono a mangiare. Una buona regola sarebbe 3-4 volte al giorno. .

Necessità di infusori (zoospore)

Infusoria è un alimentatore iniziale molto conosciuto dagli appassionati

Se state cercando diligentemente su internet come allevare gli avannotti di killifish, probabilmente vedrete i termini “infusoria” e “zoospore”.

Infusoria è una lettura katakana di infusoria, che significa verme o ciliato.

A quanto pare, il termine non è attualmente in uso in ambito accademico, ma nel mondo dell’acquariofilia, infusoria è un termine generale per il plancton ancora più piccolo di Daphnia magna e Ken daphnia.

Le zoospore sono note come infusori da somministrare agli avannotti di killifish. Recentemente, prodotti come l'”elemento infusorio” e l'”acqua di zoospore” sono stati introdotti sul mercato come prodotti per la riproduzione dei medaka.

I coleotteri zeolumbidi possono manifestarsi in qualsiasi momento

A casa nostra, quando per molto tempo non abbiamo cambiato l’acqua in una vasca di acqua bassa in casa, abbiamo notato un’epidemia di minuscoli insetti elefante che si muovevano leggermente sulla superficie dell’acqua e, dopo averli osservati a lungo, abbiamo scoperto che gli avannotti di killifish li stavano mangiando.

È difficile nutrire le zoospore in modo costante

È difficile utilizzare gli scarabei elefante in casa. È più sicuro utilizzare mangimi artificiali per i killifish a causa delle spese e delle attrezzature necessarie. Sarà molto più facile mantenerli se si hanno le conoscenze necessarie piuttosto che affidarsi a prodotti costosi! .

Come mantenere gli aghi dei pesciolini! Come si cambia l’acqua?

È possibile coltivarle senza cambi d’acqua e solo con acqua supplementare

Se tenete i vostri killifish in un contenitore un po’ grande e avete un volume d’acqua sufficiente (indicativamente, circa 30 litri), potete farli crescere fino alle dimensioni di un killifish piccolo (circa 1,5 cm) senza cambiare l’acqua. Utilizzare un contagocce per rimuovere i resti di cibo ed escrementi e aggiungere acqua per l’evaporazione.

I contagocce sono disponibili per i pesci tropicali e i killifish, sono facili da usare e possono essere consigliati.

Se avete un piccolo contenitore, usate un contagocce per cambiare l’acqua!

Se si allevano gli avannotti in un piccolo contenitore, è necessario cambiare l’acqua in piccole quantità. Utilizzare un contagocce per rimuovere con cautela l’acqua in modo che gli avannotti non la inalino durante il cambio. Assicurarsi di aggiungere lentamente l’acqua che è stata decalcificata e la temperatura dell’acqua è stata regolata alla temperatura corretta.

Articoli correlati.

Questo sito web fornisce informazioni su come allevare i killifish.
Date un’occhiata agli altri articoli.

Articoli

Ecologia e caratteristiche biologiche e morfologiche del medaka. Nome standard giapponese: medaka settentrionale, medak[…]

水槽の底に茶色いもやもやした汚れがあったら水換えのサイン!
Articoli

Avete problemi a mantenere gli avannotti di killifish? Quando i killifish crescono bene, la femmina avrà uova attac[…]

稚魚がいっぱいを目指そう
Articoli

La stagione riproduttiva dei killifish in ambiente naturale va da maggio a ottobre. Se tenuti all'aperto o senza riscal[…]

きれいに撮れた奇跡の一枚
Articoli

Allevare i killifish è facile, anche per i bambini, una volta che ci si è abituati! I medaka sono probabilmente la spec[…]

導入初日から澄んだ水になる
初心者や子供でも知識があればメダカ飼育は簡単
『次世代のおさかな好きを創る』をテーマに毎日更新中!